Mariani Amos


Amos Mariani

Attaccante, nato a Montecatini (Pt) il 30 marzo 1931 e ivi deceduto il 20 febbraio 2007.

Viene acquistato nel 1959 dal Padova. Disputa 2 stagioni in maglia biancoceleste. Con la Lazio colleziona 44 presenze e 2 reti in Campionato. Aveva cominciato la carriera nelle giovanili del Montecatini per poi passare nel 1947 all'Empoli in serie B. Nel 1949 viene acquistato dalla Juventus, con cui gioca una sola partita, nella stagione in cui i bianconeri conquistano lo scudetto. L'anno successivo gioca 26 partite con la maglia dell'Atalanta. Nella stagione 1951/52 milita nell'Udinese con cui totalizza 36 presenze. Nell'estate 1952 si trasferisce alla Fiorentina e gioca 85 gare in 3 stagioni. Altre tre stagioni, dal 1955 al 1958, le gioca con il Milan con cui vince lo scudetto nel campionato 1956/57. La stagione 1958/59 lo vede a Padova e con i biancoscudati gioca 31 incontri. Dopo il periodo laziale gioca 29 gare con il Napoli nell'arco di due stagioni e vince la Coppa Italia nel 1961/62. Chiude la sua lunga carriera nel Padova nel 1965 giocando soltanto 9 partite.

In Nazionale ha disputato 4 partite e segnato 2 reti, di cui una importantissima all'Inghilterra a Wembley il 6 maggio 1959 che consentì agli Azzurri di conquistare un prestigioso pareggio. Dopo l'abbandono dell'attività agonistica si dedica all'allenamento e guida Pro Vasto, Montebelluna, Giugliano, Frosinone, Ethnikos Pireus 1976/77 e 1977/78 (Grecia), Kavala 1978/79 (Grecia), Montecatini, Lecco, la primavera della Pistoiese, di nuovo in Grecia con Ethnikos Pireus (dal 1982 al 1984) e Kavala 1984/85. Mariani è stato un'ala ambidestra tecnica e veloce. Agile e solido era dotato di un dribbling secco e di un tiro non forte ma preciso. Nel calcio italiano degli anni '50 è stato uno dei migliori interpreti del ruolo.

Nel 2015, nella natia Montecatini, gli viene intitolato il nuovo impianto sportivo in erba sintetica.



Palmares

  • 1 Coppa delle Alpi.jpg Coppa delle Alpi (per nazioni) nel 1961





Torna ad inizio pagina