Masala Daniele


 Questa voce  è solo un abbozzo: contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di LazioWiki.
Daniele Masala.jpg

Atleta Olimpionico, tifoso biancazzurro, nato a Roma il 12 febbraio 1955. Laureato in Scienze Motorie con 110/110 e lode. Ha fatto parte del Gruppo Sportivo Fiamme Oro. Ha raggiunto il grado di Ispettore Superiore della Polizia di Stato. Cavaliere della Repubblica, vice Campione Italiano nei 400 misti ai Campionati Italiani Assoluti di Nuoto di Napoli (piscina d'Oltremare) nel 1969. Più volte medagliato ai Campionati Italiani di Categoria negli anni 1968/1972. Numerose partecipazioni alla Nazionale delle rappresentative Juniores e B.

10 volte Campione Italiano Assoluto Individuale (dal 1976 al 1982 e dal 1985 al 1987)

14 volte Campione Italiano Assoluto a Squadre (dal 1973 al 1983 e dal 1985 al 1987)

2 volte vincitore della Coppa Latina

2 volte vincitore del "Champion of Champions" (Londra 1979 e Sidney 1985), gara riservata ai soli campioni nazionali degli stati più forti

Bronzo individuale ai Campionati del Mondo di Budapest 1979

Vice Campione del Mondo a Zielona Gora (Polonia) 1981

Bronzo a squadre ai Campionati del Mondo di Zielona Gora (Polonia) 1981

Campione del Mondo Individuale a Roma 1982

Bronzo a squadre ai Campionati del Mondo di Roma 1982

Campione Olimpico Individuale alle Olimpiadi di Los Angeles 1984

Campione Olimpico a squadre alle Olimpiadi di Los Angeles 1984

Bronzo a squadre ai Campionati del Mondo di Melbourne 1985

Campione del Mondo a squadre ai Campionati del Mondo di Montecatini 1986

Vice Campione del Mondo a squadre ai Campionati del Mondo di Montecatini 1986

Vice Campione Olimpico a squadre alle Olimpiadi di Seoul 1988

Ha ricoperto la carica di Commissario Tecnico della Squadra Nazionale Maschile della Federazione Italiana Pentathlon Moderno dal 1989 al 1992

Giornalista pubblicista dal 1994, ha interamente ideato e realizzato la rivista federale "Il Pentathlon Moderno", unico mezzo ufficiale di stampa della F.I.P.M.

Professore di Educazione Fisica diplomato con votazione 110/110 e lode.

Specializzato al Supercorso Tecnico svolto alla Scuola dello Sport di Roma in "Coordinamento ed allenamento del Pentathlon Moderno" sempre con 110/110 e lode.

Membro per tre anni della "Commissione Atleti" del Comitato Internazionale Olimpico (C.I.O.)

Ha collaborato al quotidiano "Momento Sera" per la redazione sportiva.

Ha pubblicato il libro "Il Pentathlon Moderno", edito dalle Edizioni Paoline, per il quale ha vinto il 2° Premio settore tecnico, del C.O.N.I. (1989).