Nathan Ernesto



Rugbysta. Nipote dell'omonimo sindaco di Roma (1907-1913), fa parte della prima formazione della Lazio nel 1928 arrivando a Roma sedicenne dopo aver vissuto negli Stati Uniti. Tre quarti esplosivo quanto a fisico e velocità, ottimo nel placcaggio, debutta in Nazionale a Milano il 29 maggio 1930 nel vittorioso incontro con la Spagna. Dopo un paio di stagioni nella Rugby Roma torna agli inizi del 1932 in America. Nel 1931 si dedica anche al nuoto e ai tuffi.