Pandolfi De Rinaldis Giovanni


Il nome di Pandolfi sul libro dei caduti
Il nome di Pandolfi sul libro dei caduti del Comune di Roma
Il nome di Giovanni Pandolfi De Rinaldis nel Sacrario Militare del Verano
(Foto LazioWiki)
Da "La Gazzetta dello Sport" del 16 luglio 1916

Pioniere.

Podista, nato a Roma il 24 marzo 1888 in Via Leopardi, da Enrico e Fidanza Teresa. Discendente di una nobile famiglia originaria di Urbino.

Corse per la S.P. Lazio tra il 1906 e il 1915 anno in cui fu richiamato alle armi per lo scoppio della prima guerra mondiale. Capitano nel 55° reggimento artiglieria da campagna. Trovò la morte il 7 dicembre 1918 come conseguenza delle ferite riportate in combattimento. Era prigioniero del nemico in località Polzhof (BZ) come riporta l'elenco dei caduti della grande guerra edito dal Comune di Roma. Fu decorato con la Medaglia di Bronzo al V.M.. Già il 30 luglio 1915 era rimasto gravemente ferito a Castelnuovo ed era stato decorato con la Medaglia d'Argento Al V.M.