Roberti Roberto


Roro.jpg
Il Gen. Roberti in una foto del 2014 (Foto Sig. Vera Gemma)

Calciatore e dirigente. Nato a Pola (Istria) il 18 aprile 1922 deceduto il 6 febbraio 2016. Trasferitosi a Roma fa parte come mediano della squadra Ragazzi nelle stagioni 1936/37 e 1937/38. Il padre era accompagnatore della squadra Ragazzi. Militare con i Bersaglieri sino al grado di Generale, nel dopoguerra si dedica al Pentathlon moderno. Nel 1950 indossa per la prima volta la maglia azzurra della nostra Nazionale in occasione di un Criterium in Svizzera. Per un brutto incidente partecipa solamente come riserva ai Giochi Olimpici di Helsinki nel 1952. Gareggia sino al 1957 collezionando complessivamente 14 presenze in azzurro. Diviene responsabile tecnico dei nostri pentatleti partecipando alle Olimpiadi di Roma del 1960. Rimane sempre nello sport come scrittore, tecnico e dirigente. Riveste l'incarico di capo ufficio sport del Ministero della Difesa dal 1967 al 1970. Nella seconda metà degli anni Settanta è stato Presidente della squadra di baseball dell'Amaro Harrys in A1, quindi dell'Algida Pallavolo Femminile e nel 1978-1979 della sezione Pallacanestro della Lazio. E' stato per diversi anni Segretario Nazionale dell'Associazione Nazionale Atleti Olimpici ed Azzurri d'Italia.