Russo Alvaro


Alvaro Russo con la maglia di Campione d'Italia esordienti
Dal Corriere dello Sport del 14 settembre 1953
Alvaro Russo(secondo da sinistra) premiato allo stadio Olimpico per la vittoria tricolore
Ciclista. Giunge alla Lazio nel 1953 dopo essersi messo in bella evidenza con il C.V. Appio. Con gli Esordienti vince molte corse come il Trofeo C.Masa (19 maggio) in Toscana e il Trofeo Concordia (19 luglio); si laurea Campione Regionale il 6 settembre. Selezionato per il Campionato Italiano di categoria, vince la maglia tricolore nella prova unica di Desio, il 13 settembre, al termine di una lunga volata. Vista la quasi contemporaneità con la prova su pista rinuncia pur avendo anche in quella specialità delle ottime possibilità di successo. Chiude l'ottima stagione con altri successi come nel caso del Trofeo D'Erasmo a metà ottobre. Nel 1954 passa tra gli Allievi, non riuscendo però a confermare i grandi risultati dell'anno precedente. Si ritira dal ciclismo con un palmarès di 28 vittorie in carriera. Sul finire dei Sessanta fonda il G.S. Russo.