S.S. Lazio Calcio femminile



Lazio Calcio Femminile 1969
S.S. Lazio calcio femminile 2009-10

S.S. Lazio Calcio Femminile

Presidente: Elisabetta Cortani


Storia

Palmares

Stagioni sportive

Biografie

Avversarie

Il sito web ufficiale della S.S. Lazio calcio femminile

Storia

La sezione Calcio Femminile della Lazio venne fondata nel 1969. Nel 1968 a Roma esistevano due squadre femminili: la Roma e la Lazio 2000. Sei ragazze della Lazio 2000, insoddisfatte dei dirigenti, decisero di lasciare la squadra e fondarne un'altra, l'A.S.C.F. Olimpic Lazio. Il primo presidente della neocostituita società fu Bruno Valbonesi, con la guida tecnica affidata ad Ottavio Acconito e la collaborazione del dirigente Massimo Valente. Si unirono accorpate altre ragazze provenienti dal C.U.S. Roma. Tuttavia la Lazio fu costretta ad iscriversi al Campionato Nazionale U.I.S.P. del 1969 con il nome di A.S.C.F. Zucchet Lazio; si piazzerà al 2° posto alle spalle del Bologna, ma fu una soluzione di ripiego. Valbonesi aveva fatto richiesta per l'iscrizione nel Campionato F.I.C.F. che non fu accolta a causa delle atlete ancora tesserate con la Lazio 2000. In seguito all'abbandono della F.I.C.F. da parte di alcune società, nel 1970 venne costituita a Roma la F.F.I.G.C. (Federazione Femminile Italiana Giuoco Calcio) e Valbonesi associò la Lazio a quest'ultima. Fu una scelta azzeccata.

La Lazio, affidata a Mario Celini, si classificò al 10° posto nel 1970 e all'11° nel 1971. La stagione successiva vide l'importante acquisto delle fuoriclassi inglesi Cassel e Carter e una nuova sponsorizzazione, la Lubiam, che darà il suo nome alla Lazio per oltre dieci anni. I risultati non si fecero attendere: vittoria nel girone di qualificazione del Centro-Sud e 4° posto nel Girone Finale per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia. Fu anche l'anno della prima finale di Coppa Italia, persa contro la Falchi Astro di Torino per 1-4, nonchè della prima trasferta all'estero, contro la formazione di 1ª divisione francese del Valentigny, vinta 3-0. Nel 1973 si classificò al 4° posto in campionato e fu nuovamente sconfitta nella finale di Coppa Italia dalla Falchi Astro per 2-1. Sotto la supervisione del nuovo allenatore Guido Klein, nella stagione successiva la Lazio arrivo al 3° posto della classifica ma fu ancora sconfitta in Coppa Italia, questa volta dalla Gamma 3 di Padova ai calci di rigore. Nel 1975 la Lubiam entrò a far parte della Polisportiva Lazio e fu subito messo in cantiere il settore giovanile; pertanto, nel 1976, venne iscritta un'altra squadra nella Serie C laziale. Alla fine degli anni Settanta arrivarono i primi successi: la Coppa Italia nel 1978, vinta battendo ai rigori il Milan, lo Scudetto nel 1979.

Lo sponsor Lubiam abbandonò la società e Valbonesi cedette la squadra all'ing. Loreto Rutolo. A questo si aggiunsero infortuni e defezioni di alcune giocatrici ma il valore delle ragazze rimaste e le iniziative della dirigenza (acquisto del centravanti danese Susanne Augustesen) portarono alla conquista del secondo scudetto nel 1980, vinto nello spareggio disputato a Viareggio contro il Gorgonzola per 2-0, con reti della Del Rio e della Augustesen. Anche il settore giovanile primeggiava con continuità tanto che la formazione primavera vinse il titolo di Campione d'Italia per tre anni consecutivi dal 1982 al 1984. Seguirono anni meno fortunati e crisi societarie che grazie al contributo di Antonio Buccioni ed Enzo Giorgi, presidente della sezione Pallacanestro, furono superate. Alla guida tecnica arrivò Ferruccio Mazzola, Carlo Pelonzi divenne presidente e la R.O.I. sponsorizzò la squadra. Nel 1985 arrivò la conquista di un'altra Coppa Italia. La Lazio vinse altri due campionati consecutivi, nel 1986-87 e nel 1987-88.

La terza Coppa Italia fu conquistata nel 1998-99. Nel 2001-02 fu conquistato il 5° scudetto e l'anno successivo 2002-03 arrivo la quarta Coppa Italia ad arricchire il Palmares. Nel 2004-05 la Lazio retrocedette in A2, in seguito a una gravissima situazione finanziaria e la stagione successiva (2005-06) ancora una retrocessione in Serie B. La risalita iniziò nel 2007-08 quando vinse il campionato di B, concludendo la stagione imbattuta. Ancora una stagione senza sconfitte nel 2008-09 valse il primo posto del girone B che, alle soglie del quarantennale dalla fondazione, significò la riconquista della Serie A.


Palmares

5 Scudetto.png nel 1979, 1980, 1986-87, 1987-88, 2001-02.

4 Coppa Italia.png nel 1978, 1985, 1998-99, 2002-03.

8 Scudetto.png Primavera nel 1982, 1983, 1984, 1991-92, 1993-94, 1994-95, 1995-96, 2000-01.

1 Coppa.png Italy Women's Cup nel 2002-03.

1 Coppa.png Torneo Internazionale di Mentone nel 1990-91.

2 Coppa.png Coppa Lazio nel 1991-92, 1992-93.


Stagioni sportive

Campionato Posizione Coppa Italia Primavera
1969 Serie A UISP --- ---
1970 Serie A 10° --- ---
1971 Serie A 11° --- ---
1972 Serie A --- ---
1973 Serie A --- ---
1974 Serie A --- ---
1975 Serie A --- ---
1976 Serie A --- ---
1977 Serie A Coppa Italia.png ---
1978 Serie A --- ---
1979 Serie A Scudetto.png Campione d'Italia --- ---
1980 Serie A Scudetto.png Campione d'Italia --- ---
1981 Serie A --- ---
1982 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
1983 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
1984 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
1985 Serie A Coppa Italia.png ---
1985-86 Serie A --- ---
1986-87 Serie A Scudetto.png Campione d'Italia --- ---
1987-88 Serie A Scudetto.png Campione d'Italia --- ---
1988-89 Serie A --- ---
1989-90 Serie A --- ---
1990-91 Serie A --- ---
1991-92 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
1992-93 Serie A --- ---
1993-94 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
1994-95 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
1995-96 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
1996-97 Serie A 13° --- ---
1997-98 Serie A 11° --- ---
1998-99 Serie A Coppa Italia.png ---
1999-00 Serie A --- ---
2000-01 Serie A --- Scudetto.png Campione d'Italia
2001-02 Serie A Scudetto.png Campione d'Italia --- ---
2002-03 Serie A Coppa Italia.png ---
2003-04 Serie A --- ---
2004-05 Serie A 12° - Retrocessa in A2 --- ---
2005-06 Serie A2 Girone A 11° - Retrocessa in B --- ---
2006-07 Serie B Girone E --- ---
2007-08 Serie B Girone D 1°- Promossa in A2 --- ---
2008-09 Serie A2 Girone B 1° - Promossa in A1 --- Primavera - Quarti di finale
2009-10 Serie A --- ---
2010-11 Serie A 12° --- ---
2011-12 Serie A 12° - Retrocessa e riammessa --- ---
2012-13 Serie A In Serie A --- ---


Biografie

Dirigenti

Allenatrici

Calciatrici

Altre calciatrici




Avversarie

Avversarie



Vai alle Sezioni della Polisportiva Il sito web ufficiale della S.S. Lazio calcio femminile Il sito ufficiale della Polisportiva Torna ad inizio pagina