Stame Francesco


dal Littoriale del 10 agosto 1933
Da "il Littoriale" del 27 gennaio 1932

Notaio e deputato. Nato il 1 agosto 1873. Fu prima Commissario per due anni e poi, dal 26 gennaio 1932, Presidente Generale della Lazio fino al 1933. Si spense a Roma il 9 agosto 1933.

In gioventù aveva praticato il ciclismo con buoni risultati. Grazie al suo lavoro di notaio e parlamentare riuscì a far donare dalla nobildonna e collezionista Henrietta Wurts una ricca raccolta di gioielli e pietre preziose allo stato italiano. Per questo suo impegno fu premiato da Benito Mussolini.