Tounkara Mamadou


Mamadou Tounkara

Attaccante. Nato a Blanes (Spagna) il 19 gennaio 1996. E' stato acquistato dalla Lazio alla fine di agosto 2012 in quanto il Barcellona, in cui il calciatore giocava nella squadra juvenil B, non gli ha proposto alcun rinnovo di contratto. Nella stagione 2010/11 era stato in prestito al Farners. Ha giocato nella Under 17 spagnola nella Copa Independencia in Messico. Di nazionalità senegalese, ma in possesso di passaporto spagnolo, è vissuto sin da piccolo nella cittadina catalana di Blanes insieme alla sua famiglia. In giovane età, intraviste le ottime qualità tecniche dell'atleta, il Barcellona lo aveva blindato con una clausola recissoria di 3 milioni di euro. Due importanti lesioni e alcuni episodi di indisciplina hanno contribuito a far diminuire l'interesse del Barcellona verso il giovane attaccante. Tounkara, alto m 1,84 è molto potente e veloce, ha firmato un contratto di tre stagioni con la Lazio che è intenzionata a schierarlo nella squadra Primavera.

Messosi in particolare luce nel campionato Primavera, con cui vince un Campionato, due Coppe Italia e una Supercoppa di categoria, esordisce in prima squadra nell'ultima giornata di campionato il 18 maggio 2014 in Lazio-Bologna 1-0. E' questa, al giugno 2014, la sua unica presenza in campionato.

Nella stagione 2014/15 viene confermato nella squadra Primavera e trova modo di ritagliarsi un'altra presenza in una competizione ufficiale di prima squadra prendendo parte all'incontro di Coppa Italia Torino-Lazio 1-3 del 14 gennaio 2015.

Dalla stagione 2015/16 passa il prestito per un anno al Crotone in Serie B. A Crotone trova poco spazio e a gennaio, dopo aver collezionato solo 7 presenze e 1 gol, rientra alla Lazio che lo rigira in prestito alla Salernitana.

Rientrato per fine prestito nell'estate 2016 viene inizialmente posto fuori rosa. Dopo il fallimento delle trattative per la cessione, sia nel mercato estivo che in quello invernale, nel febbraio 2017 è reintegrato nell'organico di prima squadra. Convocato per la prima volta in occasione di Pescara-Lazio 2-6 del 5 febbraio, fa l'esordio subentrando nei minuti finali ad Immobile, in quella che rimane l'unica partita ufficiale stagionale. Non trovando una collocazione nel successivo mercato estivo, rimane alla Lazio ma resta fuori dall'organico di Prima Squadra in attesa di sistemazione. Viene comunque impiegato nella partita di Campionato Primavera, Lazio-Roma 2-2 del 23 dicembre 2017, nel corso della quale realizza un gol su calcio di rigore ma trova anche il modo di farsi espellere per fallo di reazione.

Il 31 gennaio 2018 la società comunica d’aver ceduto a titolo temporaneo sino 30 giugno il calciatore alla società SK Flamurtari di Valona. Rientrato dal prestito, il 3 luglio 2018, viene girato, con la stessa formula, allo Schaffhausen.

Con la Lazio collezione in tutto 3 presenze in competizioni ufficiali, 2 in Campionato e 1 in Coppa Italia.


Palmares






Torna ad inizio pagina