Trevisan (I) Guglielmo


Guglielmo "Memo" Trevisan

Attaccante, nato a Trieste il 31 gennaio 1918, deceduto a Trieste il 23 dicembre 2003. Noto come Memo Trevisan, inizia la carriera con la Triestina, per poi passare alla seconda squadra di Trieste la Ponziana dove rimane per due stagioni. Dal 1937/38 al 1940/41 torna a vestire la maglia alabardata della Triestina. Nell'arco di queste 4 stagioni collezione 116 presenze e realizza 40 reti. Il 13 ottobre 1938 e il 14 giugno 1940 ha anche l'occasione giocare con Lazio prendendo parte due partite di allenamento dei biancocelesti, insieme al compagno di squadra Grezar. Nel 1941/42 è acquistato dal Genoa con cui rimane fino al 1946/47, salvo la parentesi bellica in cui milita con la squadra del San Giusto. Nel 1947 ancora un ritorno alla Triestina fino al 1950. Nel giugno dello stesso anno viene prestato temporaneamente alla Lazio in occasione della Coppa Latina e scende in campo nella semifinale Benfica-Lazio 3-0, giocata a Lisbona il 10 giugno 1950. Gioca in seguito con Legnano (2 stagioni) e Piacenza (1 stagione), prima di chiudere nel 1953/54 nuovamente nell'amata Triestina. Terminata la carriera da giocatore inizia quella da allenatore, prima con l'Ortona, poi con la Triestina, il Cesena e il Pisa. Nel 1970 entra a far parte del settore tecnico della F.I.G.C. quale collaboratore prima di Ferruccio Valcareggi e poi di Enzo Bearzot.





Torna ad inizio pagina