Valenti Giuseppe


Giuseppe Valenti

Centrocampista, nato a Viterbo il 1 gennaio 1907. Spesso erroneamente riportato come Valente.

All'inizio alterna l'attività da calciatore nella Viterbese a quella di ciclista, arrivando quarto al Giro del Lago di Bolsena del 1926. Disputa 2 stagioni in maglia biancoceleste a partire dal 1928/29. Nel 1930 viene ceduto al Lecce.

Con la Lazio, pur disputando diverse amichevoli, colleziona solo 1 presenza in Campionato: Torino-Lazio 1-0 del 12 gennaio 1930. Nel corso di tale partita a causa di un intervento del granata Martin II, riportava la frattura di tibia e perone, incidente che gli precludeva il prosieguo della stagione.

Una convocazione per la partita Italia B-Lussemburgo 8-1 dell'aprile 1930 senza scendere in campo. In seguito milita con Bari, Brescia, Sampierdarenese e Reggiana. Nel 1939/40 ricopre il doppio ruolo di allenatore-giocatore del Supertessile-Rieti.



Torna ad inizio pagina