Viola Giuseppe (Violak József)


Giuseppe Viola

József Violak nasce a Komárom (Ungheria) il 10 giugno 1896 e muore a Bologna il 18 agosto 1949.

Noto in Italia come Giuseppe Viola (nome e cognome vennero italianizzati sotto il fascismo). Centromediano, dopo aver giocato in patria con il Törekves e in Germania con il RSV Berlin, arriva in Italia nel 1922, ingaggiato dallo Spezia. Gioca poi con la Juventus dal 1924 al 1927. Allena i bianconeri dall'inizio del campionato 1927/28. Passa poi sulla panchina dell'Atalanta, del Milan e del Vicenza prima di approdare alla Lazio nel mese di aprile 1936 (sostituendo per le ultime tre giornate di campionato Alt), chiamato da Eugenio Gualdi. Rimane a Roma fino al 1939 e viene molto apprezzato. Con lui la Lazio raggiunge il secondo posto in campionato dietro solo al formidabile Bologna. Successivamente allena lo Spezia, di nuovo il Milan, il Livorno, la Spal, il Bologna e il Como. Con la Lazio siede in panchina 92 volte (82 di Campionato, 4 di Coppa Italia e 6 di Coppa Europa) con 42 (39, 1, 2) vittorie, 19 (18, 0, 1) pareggi e 31 (25, 3, 3) sconfitte.





Torna ad inizio pagina