Zuccarini Costantino


Costantino Zuccarini
In allenamento con i giovanissimi biancazzurri
in una foto di gruppo al Torneo di Wessels
Zuccarini mentre palleggia durante un allenamento

Allenatore UEFA A. Nato a Roma il 25 aprile 1966. Ha iniziato la carriera di giocatore nelle giovanili dell'As Roma, società in cui ha militato dal 1974 al 1982 con il ruolo di centravanti. Nel 1982 passa al Vis Velletri dove vince il titolo regionale e la classifica dei marcatori. L'anno successivo veste la casacca della Sambenedettese "Primavera" in Serie B e colleziona qualche convocazione in prima squadra.

Nell' 85 viene ceduto alla Vastese, in Interregionale, dove gioca 26 gare realizzando 11 reti ed è convocato nella rappresentativa Under 20 di categoria. La sua carriera lo vede vestire in seguito le maglie di Sambenedettese, Galatina, Cintya Genzano, Tivoli, Frosinone, Anziolavinio, Valmontone. Nel 1994, a causa di numerosi infortuni di gioco, accetta un lavoro extracalcistico pur continuando a militare in numerose squadre dilettanti, in alcuni casi col doppio ruolo di giocatore/allenatore.

Nel 2002 lascia la carriera agonistica dopo aver giocato 294 partite segnando 124 reti. Nel 2004 allena gli allievi Juniores della società Colle del Sole della Borghesiana. Dal 2007 è allenatore della SS Lazio nel settore giovanile. Nelle stagioni 2008/09, 2009/10 ha vinto, con la sua squadra, il campionato di categoria. Nella stagione 2012/13 allena i Giovanissimi Provinciali Fascia B del 2001. Nella stagione 2014/15 allena i Giovanissimi Regionali 2001. Da settembre 2015 fino al gennaio 2016 è viceallenatore della nazionale del Bangladesh. Fatto ritorno alla Lazio continua ad allenare nel settore giovanile biancoceleste. Nella stagione 2019/20 è allenatore in seconda degli Allievi Nazionali under 16. Ha partecipato a numerose competizioni con la squadra giovanile della Lazio riportando molte vittorie nei tornei (2008 Toneo Cececotto, 2010 Torneo Rosta a Torino, Torneo Don Orione).

Inoltre ha partecipato a diversi Campus per conto della Lazio sia in Italia che all'estero.

(Si ringrazia il Sig. Costantino Zuccarini per la collaborazione)