Baldi Giovanni


Pioniere

Attaccante, podista, ciclista. Nato a Roma nel 1889. Detto "Nasone". Era un'ala sinistra di riserva che qualche volta fu convocato in prima squadra. Nel settembre 1907 la Lazio fu invitata ad un torneo a Perugia e vinse per manifesta superiorità in quanto dopo pochi minuti era in netto vantaggio e gli organizzatori sospesero l'incontro. Sembra che Baldi fu convocato perché, essendo figlio di un ricco costruttore che aveva edificato, tra l'altro, il ponte per collegare Villa Borghese al Pincio, aveva promesso di pagare di tasca propria le spese per la trasferta e di portare numerose bottiglie di Grignolino. Laureato in Ingegneria, rimase sempre legatissimo alla Lazio e nell'Assemblea Generale del 1 gennaio 1911 fu eletto consigliere sportivo mentre in quella del 1912 fu eletto magazziniere. Svolse anche il ruolo di Direttore della Piscina del Foro Italico che il C.O.N.I. aveva affidato in gestione alla Lazio nei primi anni '30. Nel 1914 fu presidente della sezione Podismo. Nei primissimi anni '10 fu un ottimo podista e ciclista.

Un breve ritratto di un giornale del 1912