Bisigato Antonio


Antonio Bisigato

Attaccante, nato a Treviso il 26 luglio 1911 ed ivi deceduto il 16 marzo 1965.

Cresciuto nelle giovanili del Treviso, passa in prima squadra in Prima Divisione, esordendo nel campionato 1927/28 in Treviso-Fiumana 2-1. Nel 1931 viene ceduto al Bari, in Serie A. Nei biancorossi pugliesi gioca 32 gare segnando 16 reti. Viene acquistato nel 1932 dal Bari disputando 4 stagioni in maglia biancoceleste. Con la Lazio colleziona 72 presenze e 13 reti in Campionato. Nel 1936 viene ceduto all'Inter dove conquista lo scudetto. Termina la sua carriera nel Treviso. Nella stagione 1942/43, inizia subito quella di allenatore guidando lo stesso Treviso. Guida sempre i trevigiani nella prima stagione in Serie B nella stagione 1945/46 e nella promozione in serie cadetta nella stagione 1949/50, subentrando all'ungherese Jean Neu. Nella stagione 1950/51 viene sostituito alla guida dei veneti da Nereo Rocco, assumendo quindi la carica di direttore tecnico. Muore a 54 anni.





Torna ad inizio pagina