Carnevale Rodolfo


Rodolfo Carnevale
Carnevale.jpg

Difensore. Nato a Paola (CS) il 30 settembre 1931. Arriva alla Lazio su segnalazione del prof. Morera nel 1946. Partecipa alla prima edizione del Torneo di Viareggio ed è spesso impegnato nel Campionato Riserve. Nel 1950 è sul punto di fare il suo esordio in prima squadra nella trasferta di Torino contro la Juventus perché Furiassi è febbricitante. Ma proprio all'ultimo momento il titolare recupera e Carnevale fallisce l'opportunità di essere schierato in prima squadra. Alla fine della stagione va a Colleferro in prestito per disputare il campionato di serie C. Dopo qualche mese, avendo trovato lavoro al "Messaggero", si svincola e gioca nell'Alba Trastevere. Riceve diverse proposte da varie squadre di categoria superiore come Livorno, Salernitana, Atalanta e Bari. Carnevale non può accordarsi con tali società perché aveva firmato un contratto a tempo indeterminato con l'Alba Trastevere. Riesce però, prendendo un anno di aspettativa dal "Messaggero", a giocare nel Cagliari per una stagione in serie B. L'anno seguente cessa di giocare per proseguire l'attività nel giornale romano. In seguito si dedica all'insegnamento del calcio. Carnevale è socio dell'Associazione Vecchie Glorie Roma-Lazio e si diletta nella composizione di poesie in dialetto romanesco. Per la qualità delle sue rime ha vinto diversi premi.