Dosio Ugo


Pioniere

Ugo Dosio

Difensore. Nato a Roma, in Via San Nicola de' Cesarini n. 11, da Germano e Gelsomina Vincenti, il 6 giugno 1899. Era alto m 1,75 per un peso di 71 kg. Gioca nella Lazio dal 1914 al 1925. Durante la guerra è presente nella formazione che disputa il Campionato romano di 1^ cat. del 1917. Terzino agile e tecnico non disdegna l'impostazione dell'azione. Pieno di temperamento e molto attaccato alla maglia si distingue nel difendere i compagni nei momenti di maggior tensione. Il 12 dicembre 1920 durante un derby con la Fortitudo si registra una furiosa zuffa in campo tra lui e il centravanti Degni, reo di aver colpito il giovane portiere laziale Bernardini. E' titolare nella Rappresentativa romana che sconfigge per 5-0 lo squadrone dello Szak di Budapest il 4 febbraio 1923. E' finalista nazionale contro il Genoa nella Lazio che vince il girone centro-meridionale nel 1923. Insieme a Saraceni (I) forma una delle coppie di terzini più forti della storia della Lazio. Si registrano 73 presenze con 1 goal.





Torna ad inizio pagina