Flores Ivo



Nuotatore. Nato a Civitavecchia il 18 novembre 1920 e ivi deceduto il 25 gennaio 2018. Inizia a nuotare nelle acque del mare della sua città con l' Unione Sportiva Civitavecchiese. Partecipa a diverse gare di nuoto-corsa sul Tevere tra il 1936 e il 1938. Entra quindi, come juniores, nei quadri della S.S. Lazio nel 1939 dedicandosi in prevalenza al dorso. Nella squadra biancoceleste trova altri atleti civitavecchiesi come Sposito e Di Gennaro; porta a Roma il fratello minore Alfio già promettente nuotatore. Dopo la guerra diviene dirigente della U.S. Civitavecchiese iniziando la disciplina del nuoto di Salvamento. Campione italiano di nuoto a squadre per la serie C, nel 1950 inizia il lungo e affettuoso legame con la S.N.C. . Socio fondatore, segretario, General manager per oltre vent'anni raccogliendo tanti successi anche come allenatore di nuoto e pallanuoto. Oltre le discipline della piscina inizia ad occuparsi di Pentathon divenendo prima allenatore del settore nuoto della Nazionale e poi via via rivestendo altri importanti incarichi nella Federazione. Nel 1981 viene nominato Dirigente centrale Settore Scuola Nazionale della F.I.N. . La sua passione lo porta ad operare negli anni a favore dello sport di Civitavecchia e di altre località del nord del Lazio e per il suo lungo e fattivo contributo il C.O.N.I. nel 1999 gli assegna la Stella al Merito Sportivo. Di rilievo anche la sua attività nel giornalismo con articoli su molti quotidiani come L'Unità, Paese Sera, Repubblica, il Secolo XIX di Genova.