Gallenga Stuart Romeo


Romeo Gallenga Stuart

Dirigente, nato a Roma il 27 febbraio 1879 ed ivi deceduto l'11 gennaio 1938.

Figlio del Conte Romeo senior e di Mary Montgomery Stuart (lontana discendente di Maria Stuarda). Laureato in Lettere e Filosofia fu autore di alcuni scritti e importanti studi di critica d'arte. Grande organizzatore di eventi sportivi, venne eletto vicepresidente della Sezione Sportiva nell'Assemblea societaria del febbraio 1913. Diede il via alle prime gare podistiche, ciclistiche ed automobilistiche a Roma e in tutta la regione Umbria. Organizzò i primi campionati sportivi universitari nel 1910, disputati a Perugia, e divenne presidente della neonata Associazione Calcio Perugia. Molto giovane intraprese la carriera politica e nel 1910 venne eletto deputato, il più giovane della legislatura. Nel 1912 rappresentò il governo italiano ai giochi olimpici di Stoccolma. Successivamente venne eletto deputato per il collegio dell'Umbria altre due volte, infine il 2 marzo 1929 fu nominato senatore. Ebbe il ruolo di Sottosegretario nel Ministero dell'Interno, dal 1 novembre 1917 al 4 novembre 1919 sotto il Governo Orlando, per la Propaganda all'estero e per la Stampa. Nel 1926 donò al comune di Perugia il palazzo di famiglia, il Palazzo Gallenga-Stuart, già appartenuto ai nobili Antinori, che divenne poi la sede dell'Università per Stranieri di Perugia, ma con la promessa che restasse il nome della famiglia. La sua morte venne solennemente commemorata il 21 marzo 1938 a palazzo Madama.





Torna ad inizio pagina