Golini Gianni



Gianni Golini

Nuotatore. Nato a Roma il 23 febbraio 1943. Inizia l'attività con la squadra juniores della Lazio nel 1959; velocista, ottiene il tempo di 1'04"7 sui cento contribuendo ai successi delle staffette societarie ai campionati italiani di categoria. Nel 1960 questi sono i suoi tempi : 1'02"4 sui 100, 2'19"6 sui 200 e 5'10"9 sui 400. Si laurea campione italiano nella 4x100 assieme a Moroli, Cavaceppi e Avellone e con la 4x200 stabilisce il primato junior. Dopo sedici anni ritorna all'agonismo divenendo uno dei più prestigiosi atleti del nuoto di fondo. Nel 1976, il 20 luglio, batte il record del tunisino Amin nello Stretto di Messina, andata e ritorno, Km.10 in 1h.43'7". L'ottobre seguente, per primo al mondo, attraversa lo Stretto di Messina, andata e ritorno Km. 10, in stile delfino in 2'23"6. E' l'inizio di una serie d'imprese che durerà sino al 1989 anno in cui per un incidente stradale è costretto a rinunciare all'agonismo. In solitaria o misurandosi con altri atleti ha avuto modo di brillare in Italia e all'estero. Nel suo curriculum vi sono 5 partecipazioni alla Capri- Napoli, 5 Traversate del Nilo, 3 Starigrad - Kabal (Jugoslavia), Rio Corona in Argentina (prova sulla distanza di 66 km.), Baia- Rio De Janeiro, Vulcano- Milazzo e la Traversata della Manica in stile delfino (mai accaduto prima) in 19h.37'53". Per la sua incredibile carriera e per il proselitismo a favore del nuoto di fondo ha ottenuto riconoscimenti come la Medaglia d'Oro al Valore Sportivo e il Cavalierato della Repubblica per Meriti Sportivi. E' Presidente Atleti Olimpici e Azzurri d'Italia Roma Sud.