IV Coppa del Mondo - Brasile 1950


Stagione

Torna a Francia 1938 - Vai a Svizzera 1954

Storia della competizione

Foto di gruppo
Remondini durante la traversata atlantica
La nazionale schierata in campo

L'edizione del 1950 è del tutto anomala: si viene da anni di guerra, l'Europa e il mondo intero stanno ricostruendo sopra le macerie che ha lasciato il grande conflitto mondiale. Per questo motivo (così come accaduto nel 1948 alle Olimpiadi) Germania e Giappone non sono invitate a partecipare.

L'Urss e le nazioni del blocco sovietico disertano in massa la manifestazione, così come l'Argentina (in un momento di relazioni molto fredde con il paese confinante). E' presente poi l'Inghilterra ma non la Scozia; tirando le somme sono solo 13 le squadre iscritte, perciò i gironi risulteranno diversi per numero di componenti. L'Italia approda ai mondiali del 1950 col titolo di campione conquistato nel 1938: è la delegazione azzurra che porta in Brasile la Coppa Rimet (che rimane in custodia della squadra campione fino ai mondiali successivi), dissipando i dubbi di chi credeva che fosse andata persa nel corso della guerra.

Comunque gli azzurri sono ammessi d'ufficio insieme al Brasile padrone di casa: il torneo è articolato a gironi all'italiana, le prime dei quattro gironi del primo turno si affronteranno nel girone finale.

L'Italia è inserita nel girone C, composto da tre sole squadre (oltre agli azzurri ci sono Svezia e Paraguay), mentre l'Uruguay è fortunato: capita nel girone composto da sole due squadre e, battendo la Bolivia per 8-0, approda facilmente al girone finale. L'Italia è subito eliminata a discapito della Svezia, mentre nei due gironi da quattro la spuntano Brasile e Spagna.

Proprio i padroni di casa sono i grandi favoriti: hanno mostrato un calcio spumeggiante, fantasioso e votato all'attacco. Anche gli svedesi, pur badando più al sodo, hanno impressionato positivamente i cronisti, mentre resta enigmatica la vera levatura dell'Uruguay, che ha giocato una sola partita.

Giocatori Biancocelesti convocati

Giocatori biancocelesti convocati
Nome Partite disputate Presenze Maglia
Lucidio Sentimenti San Paolo 25/6/1950 Svezia-Italia 3-2 1 n. 1
Zeffiro Furiassi San Paolo 25/6/1950 Svezia-Italia 3-2

San Paolo 2/7/1950 Italia-Paraguay 2-0

2 n. 3
Leandro Remondini San Paolo 2/7/1950 Italia-Paraguay 2-0 1 n. 5