Il Ritiro 1962


Stagione

Il ritiro della stagione 1962/63 si svolse a Monte Compatri (Roma) dall'8 al 23 agosto 1962. Il paese, posto a circa 600m s.l.m., tra boschi di cerri e castagni, gode di un clima fresco e secco. E' situato sui Colli Albani ed è rivolto verso la valle dell'Aniene. I suoi principali monumenti sono il Duomo di Santa Maria Assunta, progettato da Carlo Rainaldi, la Fontana dell'Angelo ed il Convento di San Silvestro. La squadra, guidata dall'allenatore Carlo Facchini, fu ospitata nell'Albergo Anna e gli allenamenti si svolsero sul campo sportivo di Grottaferrata. Della comitiva fece parte anche il massaggiatore Chiesa. Il reggente della società, Miceli, faceva la spola tra la sua villa a Sabaudia e Monte Compatri, soprattutto al fine di trattare gli ingaggi dei calciatori. Il 13 agosto giunsero in ritiro anche il vice allenatore Lovati e il nuovo medico sociale Ziaco.

La prima partita di allenamento fu giocata il 19 agosto 1962 contro il Bettini Quadraro.






Torna ad inizio pagina