Mancini Francesco


Francesco Mancini
Francesco Mancini
L'imponente folla ai suoi funerali
FrancescoMancini 1.jpg

Portiere, nato a Matera il 10 ottobre 1968 e deceduto a Pescara il 30 marzo 2012.

Cresciuto nel Matera, nel 1987 passa al Bisceglie dove rimane una stagione senza mai giocare. L'anno seguente viene ceduto al Foggia dove arriva a giocare in Serie A. Mancini è stato portiere del "Foggia dei miracoli", contribuendo alla promozione nella massima serie dei pugliesi. Viene acquistato dalla Lazio, in prestito, nel novembre del 1995 a causa dell'infortunio dei portiere Marchegiani. Disputa una stagione in maglia biancoceleste e poi torna tra i "satanelli". Dal 1997 al 2000 è titolare della porta del Bari per poi passare al Napoli fino al 2003. Poi gioca nei campionati minori fino a concludere la carriera al Trani nel 2008. Nel luglio 2010 diventa preparatore dei portieri nel Foggia e nel 2011 nel Pescara, nello staff di Zdenek Zeman.

Muore improvvisamente a soli 43 anni a causa di un infarto. E' la moglie a trovarlo esanime nella loro casa pescarese di via Gobetti nel pomeriggio ed inutili sono stati i soccorsi effettuati dal 118 prontamente chiamato. La mattina aveva diretto assieme a Zeman l'allenamento degli abruzzesi e nulla faceva pensare ad un così tragico epilogo della sua vita. Un'imponente folla di amici e tifosi lo ha accompagnato il giorno del suo funerale tenutosi a Manfredonia il 2 aprile.

Con la Lazio colleziona 6 presenze in Campionato.