Milinković Savić Sergej


Sergej Milinkovic Savic
Sergej Milinkovic Savic ha appena segnato il primo gol nel derby di Coppa Italia del 4 aprile 2017
Sergej Milinkovic Savic
Milinkovic ha appena colpito il pallone del suo secondo gol contro il Chievo nella partita Lazio-Chievo 5-1 del 21 gennaio 2018
Sergej Milinkovic Savic in maglia biancoceleste. Da "Il Tempo"
Milinkovic firma il prolungamento del contratto con la Lazio fino al 30 giugno 2022. E' il 13 aprile 2017
Nel ritiro di Auronzo del 2017

Centrocampista, nato a Lleida (Spagna) il 27 febbraio 1995 è un calciatore serbo.

Figlio d'arte, il padre Nikola Milinkovic è stato un calciatore professionista, in Spagna, Portogallo ed in Austria, e la mamma Milana Savic è stata una giocatrice professionista di basket. Il fratello maggiore di Vanja è portiere del Vojvodina. Cresciuto nelle giovanili del Vojvodina, durante il campionato serbo 2013/14 esordisce nella prima squadra, concludendo la sua prima stagione da professionista con uno score di 16 presenze, 4 reti e la Coppa di Serbia. Nell'estate del 2014 passa al club belga del Genk per 400 mila euro. Totalizza 24 presenze e 5 reti. Vince il Mondiale Under-20 2015 con la Nazionale serba. Nell'estate 2015 viene acquistato, dopo aver vinto la concorrenza della Fiorentina, dalla Lazio per 9 milioni di Euro ed un contratto quinquennale. Esordisce ufficialmente il 18 agosto 2015 nel preliminare di Champions League. Progressivamente si impone per qualità tecniche, fisiche e dinamiche, divenendo uno dei centrocampisti più forti del campionato italiano. Il 13 aprile 2017 prolunga il contratto con la Lazio fino al 30 giugno 2022. Milinkovic ha giocato nelle nazionali under 19 e under 20 serbe, vincendo un titolo europeo under 19 nel 2013 e un titolo mondiale under 20 nel 2015. E' alto m 1,91 per un peso di 80 kg. Pur essendo un destro naturale, usa indifferentemente ambedue i piedi per calciare. E pressoché insuperabile nel colpo di testa.