Pesci Ferdinando


Ferdinando Pesci
Ferdinando Pesci a bordo vasca

Atleta e allenatore di pallanuoto. Nato a Roma il 5 maggio 1957. Esordiente nel 1970, si dedica allo stile libero privilegiando la distanza dei 400 metri. Due anni più tardi concentra le sue attenzioni sulla pallanuoto riuscendo a vincere il titolo nazionale con la squadra allievi. Nel 1973 vince lo scudetto degli Juniores ed entra a far parte della Nazionale under 18. Entrato in pianta stabile nella prima squadra societaria rimane un perno del settebello biancoceleste sino alla fine dei Settanta, avendo la soddisfazione di partecipare con la nazionale B a diverse competizioni internazionali. Lasciata la Lazio milita successivamente nel Pescara, nella Roma, e con l'Anzio per poi divenire, abbandonato l'agonismo, allenatore di squadre di club. Nel 1998 entra nella sfera federale allenando la squadra nazionale under 16. Promosso alla guida degli under 19, diviene nel 1999 assistente tecnico del Commissario della Nazionale Ratko Rudic partecipando ai Campionati Europei di Firenze (bronzo), alla Coppa del Mondo e alle Olimpiadi di Sidney. Prosegue con ottimi risultati il suo lavoro con gli azzurrini conquistando un argento agli Europei di Sofia del 1999, e 2 bronzi, uno agli europei di Bari (2002) e uno ai mondiali di Napoli (2003). Torna quindi per un periodo ad allenare squadre di club riaffacciandosi alla Lazio nel 2008 per poi passare sulla panchina del Latina. Nel 2010 riprende il suo posto di tecnico federale curando le formazioni giovanili azzurre. Muore improvvisamente a Roma il 7 agosto 2019.