1973


  • 7 gennaio - XIV di campionato - 1749. H. Verona-Lazio 1-1. Prosegue il momento di flessione della Lazio, che rinvia ancora l'appuntamento con la vittoria. Segna Chinaglia, risponde Mascetti su rigore.
  • 17 gennaio - XI di campionato (recupero) - 1750. Milan-Lazio 3-1. Si gioca nuovamente la partita sospesa tra le polemiche un mese prima. La Lazio passa in vantaggio, poi il Milan pareggia allo scadere. Nella ripresa non c'è più partita, i rossoneri raddoppiano, falliscono un rigore e fissano il punteggio sul 3-1 con Benetti. La Lazio sembra dare addio all'altissima classifica.
  • 21 gennaio - XV di campionato - 1751. Lazio-Napoli 3-0. L'ultima partita del girone di andata coincide con il ritorno alla vittoria. Dopo 45', tuttavia, il risultato è ancora sullo 0-0: nella ripresa però scende in campo una Lazio trasformata. Sblocca il risultato Manservisi, alla prima rete stagionale, raddoppia Nanni, chiude Chinaglia. L'incontro è caratterizzato anche da pesanti scaramucce, non solo verbali, tra Wilson e Chinaglia e alcuni calciatori del Napoli: gli strascichi si avvertiranno, eccome, nella partita di ritorno. In classifica, la Lazio si riporta in terza posizione, a un punto dalla vetta e in condominio con l'Inter.
  • 28 gennaio - XVI di campionato - 1752. Inter-Lazio 1-1. Ancora un pareggio per la Lazio. Passata in vantaggio con un rigore di Chinaglia, viene raggiunta da una rete di pugno di Boninsegna, che l'arbitro Giunti convalida tra le proteste dei laziali. Juventus e Milan allungano e si portano a quota 24, la Lazio e l'Inter inseguono con 22 punti.
  • 11 febbraio - XVIII di campionato - 1754. Juventus-Lazio 1-0. La sfida con la Juventus viene presentata come partita-scudetto, ma Maestrelli non è d'accordo. Risolve un colpo di testa di Bettega nel primo tempo. La Lazio scivola a 4 punti da Juventus e Milan.
  • 18 febbraio - XIX di campionato - 1755. Lazio-L.R. Vicenza 1-0. Un tiro del solito Nanni risolve una partita complicata. La Lazio rosicchia un punto al trio di testa, formato dalla Juventus e dalle due milanesi.
  • 4 marzo - XX di campionato - 1757. Ternana-Lazio 0-1. Ancora un tiro di Nanni, deviato da Mastropasqua, permette alla Lazio di portare a casa altri due punti.
  • 18 marzo - XXII di campionato - 1759. Palermo-Lazio 0-2. La Lazio torna al secondo posto, agganciando la Juventus. Ancora a 3 punti il Milan capolista.
  • 15 aprile - XXV di campionato - 1764. Lazio-Sampdoria 1-0. Settima vittoria consecutiva e Milan a 2 punti, in vista dello scontro diretto. ù
  • 19 settembre - Coppa Uefa, gara di andata - Lazio-FC Sion 3-0.I biancazzurri mettono il cassaforte il passaggio al turno successivo con tre goals nel primo tempo.
  • 23 settembre - V giornata di Coppa Italia - Lazio-Novara 6-0. Grazie alla goleada sui piemontesi la Lazio si qualifica al 2° turno di Coppa.
  • 3 ottobre - Coppa Uefa, gara di ritorno - FC Sion-Lazio 3-1. la lazio si qualifica in Uefa con brivido. Dopo la gara negli spogliatoi, rissa fra i giocatori. Maestrelli manda tutti in ritiro anticipato.
  • 24 ottobre - II turno di Coppa Uefa, gara di andata - Ipswich Town FC-Lazio 4-0. Cocente sconfitta in Inghilterra per i biancazzurri trafitti per quattro volte da Whymark, in una serata da dimenticare.


  • 28 ottobre - III di campionato - Juventus-Lazio 3-1. Dopo essersi illusa con il vantaggio iniziale, la Lazio cede alla Juventus nel secondo tempo.
  • 7 novembre - II turno di Coppa Uefa, gara di ritorno - Lazio-Ipswich Town FC 4-2. serata di violenza all'Olimpico dopo l'eliminazione della Lazio dalla Coppa uefa. Violenti scontri, tentativi di invasione e lancio di pietre. L'Uefa annuncia pesanti sanzioni.































XIX secolo - XX secolo - XXI secolo
anni 1940  anni 1950  anni 1960  - anni 1970 -  anni 1980  anni 1990  anni 2000

1970 1971 1972 - 1973 - 1974 1975 1976