Proietti Farinelli Vincenzo


Vincenzo Proietti Farinelli
Proietti
1964/65 Ritiro di Altopascio
1966/67 Massese, si riconosce anche Chinaglia

Centrocampista, nato a San Polo dei Cavalieri (RM) il 24 dicembre 1945, detto "Cencio".

Iniziò a giocare a calcio nel 1958 nei pulcini della Lazio, con la quale militò in tutte le categorie giovanili (Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Primavera). Il suo più grande estimatore fu senza dubbio Flacco Flamini che lo allenò nella Primavera e che rivedeva se stesso nelle movenze del giovanissimo Vincenzo.

Nella stagione 1964/65 disputò il Campionato De Martino e fece l'esordio in serie A nell'ultima giornata di campionato contro il Messina.

L'anno successivo fu aggregato in prima squadra e disputò due partite, contro Spal e Brescia.

Nel 1966/67 fu girato in prestito alla Massese in serie C dove, tra i compagni di squadra, c'era un giovanissimo italiano che proveniva dal Galles: Giorgio Chinaglia.

A fine stagione tornò alla Lazio che nel frattempo era scesa in serie B. Ancora una volta disputò il De Martino; fu una stagione da ricordare poiché si concluse con la vittoria del Campionato De Martino di serie B.

Nel 1968 fu ceduto al Legnano. Giocò in seguito con Alessandria, VJS Velletri e Cynthia Genzano prima di passare al Banco di Roma. Nel giugno 1977 conseguì il patentino di allenatore di 3°categoria e nel 1978/79 disputò, in serie C2, la sua ultima stagione da calciatore.

Nel 1979/80 affiancò Giacomo Losi nella guida del Banco di Roma, come allenatore in seconda.

L'anno successivo allenò la squadra Berretti e nel mese di novembre fu chiamato a sostituire Giuseppe Tamborini alla guida della prima squadra del Banco di Roma, in serie C. Nel Luglio 1981 conseguì anche il patentino di 2°categoria. Proseguì la carriera di allenatore in varie squadre (Cynthia, Sanvitese, Vjs Velletri) poi in qualità di direttore sportivo nel campionato nazionale Dilettanti (Fondi e Albano).

Dal 1993/94, voluto da Zoff e Governato, ha svolto il compito di osservatore della Lazio ininterrottamente fino al 2003/04.

Oggi è il Responsabile Tecnico della Asd Pro Calcio.

Palmares