Rippa Marianna


Marianna Rippa (2006/07)
Marianna Rippa con
la Fenice (2014/15)
Marianna Rippa con
la Time Sport (2010/11)
Marianna Rippa con la
Virtus Roma (2011/12)

Marianna Rippa, nata a Roma il 24 luglio 1986, è una giocatrice di Calcio a 5 Femminile.

Cresciuta nell'Aurelio IMIR, ha vestito la maglia della Lazio Football Girls Under 21 nella sola stagione 2006/07, dopodiché si è trasferita all'Aloha dove è rimasta per un biennio (fino al 2009). Dopo un altro biennio alla Time Sport (2009/10 e 2010/11), è stata per tre anni in tre squadre diverse (Virtus Roma, Virtus Stella Azzurra e Sporting Torrino). Dopo un biennio alla Virtus Fenice (2014-2016), a Settembre 2016 si è trasferita al CCCP.


Settembre 2016 - Trasferimento al CCCP

CCCP, la grinta di Marianna Rippa: “È una nuova sfida, voglio dimostrare chi sono!”. Una nuova sfida per una giocatrice alla costante ricerca di conferme. Questo rappresenta il CCCP per Marianna Rippa, appena arrivata nella squadra di Serie C Lazio. Dalla tipica allegra “romanità” e dalla risata contagiosa, Marianna ha scambiato con noi di Ladyfutsal quattro chiacchiere in esclusiva, in cui ci ha confidato cosa si aspetta da questa nuova avventura, oltre a raccontarci qualcosa di lei… Ciao Marianna! Parlaci un po’ di te: in che ruolo giochi? “Dappertutto! Basta che gioco (ride, ndr). Nasco come ultimo, corro molto e mi adatto anche come laterale, sia difensivo che offensivo. Mi hanno messo anche pivot… Dove serve vado!”. Come nasce la tua storia con il pallone? “In famiglia siamo amanti del calcio, da piccola giocavo con mio padre. Poi ho disputato un torneo delle scuole dove ho conosciuto una ragazza che, notando che ero bravina, mi ha detto di provare a giocare a calcio. Da lì è arrivato il Forum con Giorgio Regni, Alessio La Stella, Vanessa Rossetti… Così ho cominciato. Ho fatto un paio d’anni di Under 21, poi sono arrivata in Serie C. Il ricordo più importante e bello che ho è con la Time Sport, con cui sono arrivata in Serie A. Poi per un anno c’è stata la Virtus Roma, sempre in A. Stella Azzurra, Torrino… Infine Virtus Fenice con cui ho vinto un campionato”. Come sei arrivata al CCCP ? “È stato grazie a Vanessa Rossetti, con cui giocavo insieme ai tempi dell’Aurelio. Vanessa, andata al CCCP, un giorno mi ha chiamato per dirmi cosa ne pensavo. Sono andata a vedere la squadra, il mister si è innamorato e mi ha detto “Vieni con noi!” (ride, ndr). Ero in dubbio se restare alla Virtus Fenice o scegliere il CCCP, una scelta tra cuore e una nuova strada. Alla fine ho optato per quest’ultima”. Cosa ti aspetti dalla prossima stagione ? “Essendo una squadra che viene dalla D non so cosa aspettarmi. Puntiamo a dare il meglio, poi vediamo. Non sarà facile come con la Virtus Fenice, con cui ho vinto il campionato nel giro di un anno. Io personalmente vorrei giocare le Final Four e magari vincerle, finalmente! Sono arrivata seconda, terza, quarta… mai prima! Personalmente poi voglio migliorarmi in tutto. Il gioco qui è totalmente diverso, e forse proprio per questo ho cambiato squadra. Avevo voglia di vedere altri tipi di gioco. Ringrazio tantissimo i miei vecchi allenatori per tutto quello che hanno fatto per me, ma ormai loro sanno chi è Marianna. Volevo provare un gruppo nuovo. Io sono una persona in continua sfida, ho sempre bisogno di confermare chi sono, e vorrei riuscirci anche al CCCP. Sono un buon giocatorino !”. Marianna, come vuoi concludere questa chiacchierata? “Volevo fare l’in bocca al lupo alla mia vecchia squadra, agli allenatori Fabrizio D’Alessandro e Valerio Casciotti, alle mie compagne Selvaggia Vitale e Giulia Fano, e infine volevo fare un in bocca al lupo a una persona per me importante che deve operarsi”.

Fonte: www.ladyfutsal.com (commento del 02/09/2016)



Scheda aggiornata a Settembre 2016.



Torna ad inizio pagina