Rossi Renzo


Renzo Rossi
Un'immagine di Renzo Rossi
Rossi con la maglia del Como
Renzo Rossi in una copertina della rivista " Il Biancazzurro"

Attaccante, nato a Giacciano con Baruchella (RO) il 23 gennaio 1951.

Cresciuto nel Passirio Merano dove gioca in prima squadra nella stagione 1969/70 totalizzando 25 presenze. La stagione seguente è all'Astimacobi dove in 20 gare realizza 4 reti. L'anno seguente veste la casacca dell'Oltrisarco in Serie D dove, in due stagione gioca 59 gare realizzando 13 reti. Nella stagione 1973/74 passa al Como in Serie B, dove è titolare giocando tutte le gare di campionato e segnando 7 reti. Il suo rendimento è notato dall'Inter che lo acquista. Il grande salto in Serie A non è molto gratificante. Gioca 8 partite segnando 1 rete, tanto che l'anno seguente rientra al Como appena promosso nella massima serie dopo molti anni. Gioca 27 gare e realizza 2 reti, ma la squadra retrocede di nuovo fra i cadetti.

Viene acquistato dalla Lazio nella stagione 1976/77 quando i biancocelesti sono in piena fase di rinnovamento e cercano una punta da affiancare al giovane bomber Bruno Giordano e che possa fare panchina senza creare problemi. Con la Lazio colleziona in campionato 15 presenze e 4 reti (di cui una doppietta segnata alla Fiorentina) ed 1 presenza in Coppa Italia. A fine stagione viene ceduto al Catanzaro dove rimane due stagioni giocate in Serie A da titolare. Il suo score è di 13 reti in 57 partite. All'inizio della stagione 1979/80 si trasferisce al Taranto dove rimane fino al 1982, anno in cui conclude la carriera di calciatore.



Torna ad inizio pagina