Schiavi Alberto


Alberto "Tigellino" Schiavi

Portiere della Lazio nel 1905. Detto "Tigellino".

Poiché i biancocelesti non avevano avversari, considerato il rifiuto posto dalla Virtus ad incontrarli dopo la batosta subita nel 1904, si erano suddivisi in due formazioni, chiamate "partiti", contraddistinte dai colori bianco e celeste. Schiavi faceva parte del partito celeste. In seguito divenne portiere della squadra di pallanuoto e nuotatore di fondo nel Tevere.





Torna ad inizio pagina