Storti Bruno


Bruno Storti

Dirigente, sindacalista e deputato. Nato a Roma il 9 luglio 1913, ivi deceduto il 10 maggio 1994. Consigliere della S.S. Lazio nel 1964.


Dottore in giurisprudenza, combattente, consigliere nazionale delle ACLI. Iscritto alla Democrazia Cristiana dal 1944, ricopre la carica di consigliere nazionale dal 1952 al 1959.

Deputato al Parlamento nella III, IV e V legislatura; dimissionario nel 1969 per l’applicazione della incompatibilità tra cariche parlamentari e sindacali.

Membro del Parlamento europeo dal 1959 al 1969.

Inizia l’attività sindacale subito dopo la Liberazione nella CGL unitaria, promuovendo la costituzione del sindacato dipendenti del Ministero della Difesa. Segretario della Federazione statali e membro del Comitato direttivo della Confederazione. Partecipa alla fondazione della LCGIL nel 1948 ed alla costituzione della CISL nel 1950. Segretario Generale della CISL al terzo congresso confederale (marzo 1959); confermato al IV Congresso (maggio 1962), al quinto (aprile 1965), al sesto (luglio 1969), al settimo (giugno 1973).

Membro del Comitato esecutivo della Confederazione internazionale dei sindacati liberi dal dicembre 1959, ne viene eletto presidente nel luglio del 1965 e riconfermato nel 1969.

Vice Presidente della Confederazione Europea dei Sindacati e membro del Comitato Esecutivo della CISL internazionale fino al 30 dicembre 1976.

Presidente del CNEL dal 1977 al 1989.