Talpo Donatella


La Talpo prima nei 100 farfalla agli Assoluti del 1973. A sinistra Novella Calligaris, a destra Marina Corsi
Un articolo su Donatella Talpo

Nuotatrice. Nata a Roma il 10 luglio 1957. Fa il suo esordio alla S.S.Lazio nel 1969 imponendosi subito all'attenzione generale con tre primati nello stile libero : 1'08"8 sui 100, 2'27"6 sui 200 e 5'17" sui 400. L'anno seguente si laurea campionessa d'Italia ragazze sui 100 stile libero e sui 100 farfalla nonché con la staffetta 4 x 100 ( con Molinari , De Angelis e Guerrucci e relativo record di 4'34"2). Agli Assoluti è seconda nei 100 farfalla e prima con la staffetta mista. Nel 1971 dopo essersi assicurata il titolo sui 100 farfalla e con la staffetta mista (doppio risultato che confermerà nelle 4 edizioni successive degli Assoluti) fa il suo esordio nella Nazionale maggiore in un incontro a Siracusa con la Polonia. Partecipa ai Giochi del Mediterraneo di Smirne in ottobre fregiandosi della medaglia d'oro nella distanza preferita. Dopo aver stabilito i record sui 100 e 200 farfalla partecipa alle Olimpiadi di Monaco 1972 e ai Mondiali di Belgrado nel 1973, anno in cui ottiene anche il suo primo titolo estivo con la staffetta veloce (con Corsi, Molinari e Gorgerino). Con tre altri titoli agli Assoluti di Firenze e la partecipazione agli Europei di Vienna chiude al meglio il 1974. L'anno seguente problemi fisici accelerano il suo distacco dall'agonismo. Allieva di Franco Baccini, dotata di un fisico imponente per le ragazze del tempo, dotata di una bracciata poderosa, rimane una della atlete migliori e più titolate della storia della S.S. Lazio Nuoto. Oltre ai numerosi risultati a livello giovanile il suo palmarès è impreziosito da 11 titoli assoluti (4 individuali) e 10 ottenuti negli indoor (4 individuali).

Donatella Talpo è la prima a sinistra. E' il 1969. A seguire Corsi, De Angelis e Gorgerino, tutte della Lazio