Venerdì 5 giugno 1992 - San Paolo, Stadio Palestra Itália - Palmeiras-Lazio 2-1


Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

5 giugno 1992 - Tournée in Canada e Brasile 1991/92

PALMEIRAS: Carlos, Marques (40' Odair, 75' Edinho), Toninho, Dida, Cesar Sampaio, Tonhao, Daniel, Luis Enrique (46' Magrao), Betinho, Edu Marangon, Paulo Sergio (46' Marcinho). All. Nelsinho.

LAZIO: Fiori, Corino, Sergio, Pin, Gregucci, Soldà, Neri, Bacci, Capocchiano, Djair (34’Sclosa, 75’Melchiori), Stroppa. A disp. Orsi, Bergodi, Prodosmo. All. Zoff.

Arbitro:

Marcatori: 75’ Capocchiano, 79’ Bethino, 83’ Magrao.

Note: espulso Stroppa all’87’ per fallo violento. Diretta TV. Sorteggio di una Fiat Uno tra i possessori del biglietto.

Spettatori: 8.000.

Priva dei suoi tedeschi (Riedle e Doll) impegnati nel Campionato Europeo e di Ruben Sosa che in allenamento si è procurato uno stiramento ad un tendine, la Lazio affronta il Palmeiras reduce da un grigio 12° posto in campionato. Sono poche le motivazioni di quelli che scendono in campo dopo un modesto campionato disputato e con la certezza per molti di avere già le valigie pronte. Il neo presidente Cragnotti (presente in tribuna) ha già dato il via a una rivoluzione totale dell’organico con una campagna acquisti che ha già assicurato Gascoigne, Signori (negli Stati Uniti con la Nazionale), Luzardi, Fuser, Marcolin, Favalli e Bonomi. Il giovane brasiliano Djair risulta il migliore dei biancocelesti, ma al 34’ è costretto ad uscire per infortunio.

L'articolo de "La Gazzetta dello Sport"