Castelli Josè (Rato)


Josè Castelli "Ratto"

Centrocampista, nato a San Paolo (Brasile) il 18 settembre 1903 ed ivi deceduto nel settembre 1984.

La piccola statura e l'agilità di movimento gli valgono in Brasile il soprannome di "Rato" (topo). In Italia è conosciuto come Giuseppe Castelli o "Ratto". Inizia nel 1919 con le giovanili del Corinthians e approda in prima squadra nell'ottobre 1921 in occasione della trionfale vittoria per 5 a 1 sul Portuguesa-Mackenzie, partita valida per il campionato Paulista. Nel 1927 assume un ruolo di primo piano nel Corinthians, costituendo una forte coppia d'attacco di sinistra con il neo arrivato Alejandro Demaría. Si aggiudica tre Campionati Paulista nel 1928, 1929 e 1930. Durante la stagione 1931 viene acquistato dalla Lazio insieme allo stesso Demaría e al terzino Armando Del Debbio. Rimane alla Lazio per due stagioni complete e l'inizio della 1933/34. Colleziona 48 presenze e 6 reti in Campionato. E', tra l'altro, l'autore del decisivo goal, all'83', della prima vittoria in assoluto contro la Roma per 2-1 del 23 ottobre 1932.

Nell'estate 1933 svolge la preparazione pre-campionato con la Lazio prendendo anche parte alla prima partita di campionato contro il Palermo poi, il 21 novembre si imbarca sulla nave Conte Biancamano e torna in patria per reindossare la maglia del Corinthians. Nel 1937 si trasferisce al Portuguesa Santista con cui conclude la carriera di calciatore. Nel 1942 torna al Corinthians come allenatore per coprire il posto lasciato vacante da Del Debbio. Successivamente rimane nel club come allenatore delle giovanili ma è spesso chiamato a sostituire i tecnici esonerati. L'unica eccezione nel periodo compreso tra il 1951 e 1954 in cui ha la guida diretta della prima squadra. Vince il Campionato di San Paolo nel 1951 e 1952 e quello di Rio-San Paolo nel 1953. Il bilancio totale con il Corinthians è di 208 partite e 69 gol come giocatore e di 263 partite come allenatore. In tutto si aggiudica 9 titoli di cui 6 come giocatore e 3 come allenatore.



Palmares





Torna ad inizio pagina