Coppa Latina


Torna alla pagina delle Altre Competizioni

Competizione calcistica tenutasi dal 1947 al 1959, per un totale di 8 edizioni (non si giocò nel 1954), riservata ai club campioni di Francia, Italia, Portogallo e Spagna. Il torneo si disputava a giugno nello stadio di una delle squadre partecipanti. La formula prevedeva due partite di semifinale e due di finale (3°/4° e 1°/2° posto). La Lazio prese parte all'edizione del 1950 in sostituzione dei campioni d'Italia della Juventus. I biancocelesti erano privi dei nazionali impegnati nel Campionato del Mondo in Brasile, Sentimenti IV, Remondini e Furiassi ed erano ricorsi ai prestiti temporanei di Sandroni e Fioravanti del Venezia e Trevisan della Triestina. Prima di raggiungere Lisbona, sede di quell'edizione della Coppa, la squadra fece sosta a La Coruña per sfidare i campioni di Spagna dell'Atlético Madrid nel prestigioso Trofeo Teresa Herrera. La partita fu vinta, ma una doccia troppo fredda dopo l'incontro causò una faringite ad alcuni giocatori e quindi la squadra arrivò a Lisbona in condizioni fisiche precarie. Malgrado l'impegno prufuso in campo, quindi, i biancocelesti vennero sconfitti in entrambe le partite dal Benfica (che poi vinse la Coppa) e dall'Atlético Madrid, classificandosi al 4° posto.

Queste le due partite: