Domenica 4 febbraio 1945 - Roma, Stadio Nazionale - Rappr. Inglese-Rappr. Romana 1-3


Stagione

Amichevole precedente - Amichevole successiva

4 febbraio 1945 - Amichevole - Incontro internazionale di beneficenza - Inizio ore 14:30

RAPPR. ROMANA: Rega, Pastori, Andreoli, Gualtieri, Andreolo, Manola, Krieziu, Dagianti, Amadei, Lombardi, Koenig. All. Canestri.

RAPPR. INGLESE: Jarvis, Bradshaw, Burnett, Kurland, Packard, Foy, Nairn, Orphan, McLean, Rudd, Speller.

Arbitro: sig. Pounder della Federazione Inglese. Guardalinee: Finck e Maurelli.

Marcatori: 26' Koenig, 41' Rudd (rig), 50' Koenig, 55' Krieziu.

Note: gli Inglesi scendono in campo in maglia rossa, gli Italiani in maglia bianca, tutti senza numero sulla schiena non essendo gli Inglesi riusciti a procurarseli in tempo.

Spettatori: 20.000 per un incasso di 955.000 lire totalmente devoluto in beneficenza.

Il calcio italiano festeggia il ritorno alle partite internazionali con una manifestazione che, per importanza e interesse, supera di gran lunga quelle consimili che l'hanno preceduta. Si tratta della prima partita a carattere ufficiale tra squadre selezionate e allenate in grande stile.

Le disposizioni per la partita: L'inizio della gara è stato anticipato alle ore 14:30. Nessuna sostituzione verrà permessa, nemmeno per il portiere, nel corso dei 90 minuti di gioco, la partita essendo considerata "competizione" e come tale ricadente sotto la legislazione per gare ufficiali. Il Campionato di Divisione Nazionale verrà sospeso. I Divisione e Ragazzi continueranno invece a svolgere regolarmente la propria attività. Non saranno permesse gare amichevoli fra le squadre maggiori. L'incasso sarà totalmente devoluto in beneficenza.









Torna ad inizio pagina