Domenica 5 marzo 1922 - Roma, campo dell'Olmo- US Romana-Lazio 2-3


Stagione

Turno precedente - Turno successivo

5 marzo 1922 - Campionato Nazionale Divisione Sud Girone Laziale - XII giornata

UNIONE SPORTIVA ROMANA: Spaziani, Scaramucci, Civitella, Baldassari, Cerasi I, Giuli, X, Cerasi II, Pradoni, Beniamini III, X

LAZIO: Salineri, Parboni, Dosio, Faccani, Maneschi, Orazi I, Fraschetti, Filippi, Ottier, Saraceni II, Varini

Arbitro: sig. Tomassina.

Marcatori: nel primo tempo 5' Prandoni (U.S. Romana); nel secondo tempo 15' Ceresi (II), 36' Varini, 39' Filippi, 43' Ottier.

Note: forte vento.

Spettatori: pubblico discreto.


Nel primo tempo la Lazio gioca a sfavore di vento e di sole e la qualità del suo gioco ne risente. Infatti gli ospiti ne approfittano e conducono la manovra a fini offensivi di modo che la difesa laziale ha un duro lavoro da svolgere. Al 5' Prandoni raccoglie un centro di Pieriset e al volo fulmina Salineri. La Lazio non è molto reattiva e fino al termine del primo tempo i biancoverdi prevalgono. Nel secondo tempo le condizioni climatiche favoriscono la Lazio e la partita cambia volto. Pericolose azioni mettono in crisi il reparto difensivo unionista, ma, come troppo spesso è accaduto nella stagione, la Lazio si scopre troppo e Ceresi (II), ricevuto il pallone da destra, deposita in rete. A questo punto l'allenatore Baccani apporta degli spostamenti di ruolo che scombussolano la Romana tanto che, nel giro di sette minuti, la Lazio segna tre goal e porta a casa una sofferta ma meritata vittoria.

L'articolo de "Il Messaggero"
L'articolo de "L'Italia Sportiva"
L'articolo de "Il Paese"




<< Turno precedente Turno successivo >> Torna alla Stagione Torna ad inizio pagina