Domenica 9 giugno 1946 - Roma, stadio Nazionale - Lazio-Vaccarezza Rieti 2-1


Stagione

9 giugno 1946 - Post campionato del 1946 Centro/Sud - girone F

LAZIO: Giubilo, Carton, Antonazzi, Del Pinto, Manfrè, Brunetti, Modesti, De Andreis, Koenig, Lombardini, Tossio

VACCAREZZA RIETI: Ippoliti, Scopigno, Cesari, Borgi, Bucciantini, Bergamini, Di Feo, Borsetti, Rossi-Levi, Fusco, Ramieri

Arbitro: sig. Camerani

Marcatori: pt 14' Rossi-Levi, 16' Koenig, 64' Brunetti

Note:

La Lazio non ha fatto molto per vincere, anche se il risultato parla in suo favore. Il Rieti è passato in vantaggio al 14' con un tiro preciso di Rossi, ma dopo soli 2 minuti Koenig ha pareggiato. Nel secondo tempo il gioco è stato ancora più fiacco e l'attacco della Lazio non è riuscito a combinare nulla di interessante. Il terzino Cesari del Rieti, in splendida giornata, è stato un gigante e da solo ha neutralizzato diversi tentativi laziali. Il Rieti ha fatto quel che ha potuto, impostando il gioco più sulla sinistra che sulla destra, dove Di Beo e Borsetti sono sembrati molto statici. Al 19' Brunetti ha tirato forte e Ippoliti non è riuscito a fermare il pallone che è rotolato in rete per il secondo goal biancoceleste. La reazione del Rieti è stata decisa, ma Giubilo ha sventato brillantemente due occasioni dei sabini. Nella Lazio sono stati proprio il portiere Giubilo e l'onesto Carton i migliori.



Torna ad inizio pagina