Felicani Pietro


Pioniere

Attaccante e poi dirigente. Nato a La Spezia il 20 giugno 1898. Fa parte della Lazio di Ballerini che negli anni della prima guerra mondiale fa ricorso ai giovani del vivaio che sostituiscono i titolari partiti per il fronte. Fa reparto in attacco con Raffo e Bona. E' sicuramente in campo nella Coppa di Natale del 22 dicembre 1916 contro la Juventus Romana in una gara vinta per 4-1 in cui segna l'ultima rete a favore dei Laziali. Anche lui, in seguito, partirà per la guerra. Tornato dal conflitto riprende a giocare, ma con meno intensità. Nella stagione 1921/22 è nella terza squadra biancoceleste. Nei primi anni '50 è Sindaco Supplente del Collegio Sindacale della Lazio.

Due immagini inedite di Pietro Felicani - Gentile dono di Sua Eccellenza l' Ambasciatore Anacleto Felicani, nipote del pioniere biancoceleste