Gritti Rino


Rino Gritti
Rino Gritti (Gent.conc. sig. Marzia Gritti)

Centrocampista, nato a Verdello (BG) il 3 dicembre 1948. Deceduto a Verdellino il 20 novembre 1983.

Proveniente dal Lecco, fu acquistato nella stagione 1971/72 da Lenzini su richiesta di Maestrelli. Collezionò 17 presenze e 1 rete in Campionato e 7 presenze e 1 rete in Coppa Italia. A fine stagione rientrò al Lecco appena neopromosso in serie B, dove gioca 24 partite realizzando 5 reti. La squadra lombarda si classifica all'ultimo posto e retrocede in Serie C.

Nell' estate 1973 passa alla Ternana, dove disputa un altro campionato di Serie B giocando come titolare. Realizza 8 reti contribuendo alla promozione degli umbri in Serie A. Nella massima serie disputa 22 partite e segna 2 reti, ma la Ternana retrocede e Gritti viene ceduto all'Avellino, in Serie B, e vi rimane per due stagioni. Passa infine al Piacenza dove gioca fino al 1980.

Muore dopo alcuni anni di sofferenze nel 1983 colpito dal morbo di Lou Gehrig (per altre fonti mesotelioma). Lo stadio della sua città di nascita è intitolato a suo nome.

(Si ringrazia per la collaborazione Marzia Gritti)








Torna ad inizio pagina