Macheda Federico


Federico Macheda

Attaccante. Nato a Roma il 22 agosto 1991 da una famiglia calabrese.

E' cresciuto nelle giovanili della Lazio. Nel 2007 firma un triennale da 65.000 € a stagione con il Manchester United, vista l'impossibilità delle società italiane di far sottoscrivere contratti professionistici a giocatori sotto i sedici anni e nonostante la promessa del presidente biancazzurro Lotito di metterlo sotto regolare contratto appena il regolamento lo consenta. L'accettazione della proposta della società inglese è spiegabile con le necessità economiche della famiglia, considerata anche l'offerta di un lavoro sicuro fatta al padre del giocatore dal club inglese.

Entra nella squadra degli Under 18. Nella sua prima stagione realizza 12 goal, debuttando anche nella Primavera. E' molto prestante fisicamente, m 1,85-Kg 80, ed è in possesso di grande tecnica.

Balza agli onori della cronaca sportiva il 5 aprile 2009 quando, all'esordio con il M.U. in Premier League, realizza il bellissimo goal della vittoria contro l'Aston Villa.

Nella partita successiva contro il Sunderland sostituisce Berbatov al 75' e dopo neanche un minuto realizza il gol del definitivo 1-2. Esordisce nella nazionale Under 21 allenata da Casiraghi. Nel gennaio 2011 ritorna in Italia vestendo la maglia della Sampdoria, in Serie A in prestito fino a giugno. A fine stagione, dopo la retrocessione in Serie B, torna al Manchester United per poi passare in prestito il primo gennaio del 2012 al Queens Park Rangers. Nel gennaio 2013, sempre in prestito, si trasferisce allo Stoccarda, squadra del campionato tedesco. Nel settembre dello stesso anno torna in Inghilterra per giocare nel Doncaster Rovers. Dal 1 gennaio 2014 va in prestito al Birmingham City. Il 27 maggio 2014, scaduto il contratto che lo legava al Manchester U., firma un accordo con il Cardiff City per 3 stagioni. In realtà rimane a Cardiff per due stagioni perché viene ceduto al Nottingham. Nel 2016 trova un accordo con il Novara e fa ritorno in patria. Dopo due stagioni in serie B, si svincola e a settembre 2018 si trasferisce in Grecia nel Panathīnaïkos.

Si dichiara tifoso Laziale. La sua storia ha riportato alla ribalta il non poco ortodosso sistema di alcuni club d'oltre Manica di accaparrarsi giovani talenti in Italia e non solo, prima che possano essere tesserati.