Piola Caselli Vittorio


Pioniere

Il nobile Vittorio Piola Caselli nel 1903. Da Archivio Piola Caselli, sez. Vittorio. www.piolacaselli.altervista.org - Ricordi storici, risorgimentali ed europeistici nell'Archivio Piola Caselli

Podista. Nato a Genova l'8 febbraio 1881. Di nobile famiglia originaria del Piemonte era figlio di Giovanni Piola Caselli e Luisa Polenghi. Giunse 1° in diverse gare podistiche, come riscontrabile nei ritagli di stampa presenti su questa pagina, e 2° dietro il fuoriclasse Golini nella corsa dei 500 metri organizzata dalla Lazio, in viale delle Milizie, il 18 giugno 1900. Studente del Visconti, fu uno dei migliori sprinter e mezzofondisti della Lazio. Fin dalla nascita della Lazio fu suo atleta di valore. Probabilmente non figura tra i Soci Fondatori in quanto il 9 gennaio 1900 era ancora minorenne. Nel 1910 fu certificato ufficialmente che a Milano, nella Piazza d'Armi, percorse in bicicletta km 50 nel tempo di 94 minuti, ad una media oraria di 31,94 km.

Muore a Roma il 3 dicembre 1973.

Ottenne due Medaglia di Bronzo al V.M., la Croce di Cavaliere, La Croce di Guerra, la Croce di Guerra francese con Stella di vermeille nella Grande Guerra, una Medaglia d'Argento al V.M. nella Guerra d'Africa. Uscì dalla Grande Guerra con il grado di Maggiore. Nella 2^ Guerra Mondiale fu Tenente colonnello, poi Colonnello e infine fu nominato Generale.





Torna ad inizio pagina