Stivanello Giorgio


Giorgio Stivanello

Attaccante, nato a Venezia il 13 luglio 1932. Muore a Padova il 18 maggio 2010. Soprannominato Stiva.

Cresciuto nel Venezia con cui disputa 18 partite di campionato (B e C) dal 1951 al 1953. Nel 1953/54 è ingaggiato dal Padova con cui rimane fino al termine della stagione 1955/56 quando passa alla Juventus. La stessa Juventus lo concede gratuitamente alla Lazio nel novembre 1960, in un momento drammatico per le sorti biancocelesti. La società si dibatte in una gravissima crisi economica, Costantino Tessarolo è commissario straordinario e l'allenatore Fulvio Bernardini viene esonerato. Il suo posto viene preso da Jesse Carver e dal dirigente Rodolfo Bevilacqua. Stivanello non gioca mai per motivi fisici e viene utilizzato esclusivamente nel Campionato Cadetti con un misero bilancio di 5 partite ed un gol. A fine stagione lascia la Lazio per tornare alla Juventus. Dopo un'altra stagione in bianconero con solo 3 presenze, decide di riavvicinarsi a Venezia e firma per il Lanerossi Vicenza.








Torna ad inizio pagina