Visentin Oliviero


Oliviero Visentin

Attaccante, nato a Fossalunga, frazione di Vedelago (Tv) il 4 maggio 1936.

Dopo gli esordi con il San Lorenzo di Mossa, viene portato all'Ortona dall'allenatore Memo Trevisan. Dopo due anni nella compagine abruzzese pasa alla Fermana dove realizza 23 gol in 22 partite. Viene quindi selezionato per la Rappresentativa Marchigiana per partecipare al Torneo delle Regioni. Nell'occasione viene individuato da Dino Canestri che ne consiglia l'acquisto, dopo averlo fatto visionare da Fulvio Bernardini. Arriva alla Lazio nell'estate 1959 e si ritaglia 16 presenze in campionato realizzando 3 reti. A giugno 1960 prende parte ad entrambe le partite che vedono impegnata la Lazio contro il Sedan per rappresentare l'Italia nella Coppa dell'Amicizia Italo-Francese. Nella seconda delle due gare è anche autore di una tripletta. Confermato per la stagione successiva, trova però pochissimo spazio e collezionando solo due fugaci apparizioni senza realizzare nessun gol. Nel 1961 viene ceduto in serie C alla Salernitana, dove rimane per tre campionati con un totale di 65 partite disputate e 16 gol all'attivo. Nel 1964/65 è nuovamente alla Lazio ma non è mai utilizzato dall'allenatore Mannocci. Conclude la carriera tra i dilettanti giocando in successione con Internapoli, Paganese, Pro Salerno e Sanseverinese.

Il bilancio complessivo con la maglia biancoceleste è di 18 partite di campionato e 3 reti a cui vanno aggiunte le 2 presenze e i 3 gol nella Coppa dell'Amicizia Italo-Francese

Palmares