Ciclismo - 1952

Da LazioWiki.

Torna alla sezione Ciclismo

Stagione precedente - Stagione successiva

Società[modifica | modifica sorgente]

Presidente: Orlandi - Consiglieri: Mariotti, Frontoni , Burry, Pontisso R. - Direttore Sportivo: Cerasa - Allenatore: Letizia - Sede: Via Simone De Saint Bon, 47 - Roma.


Atleti[modifica | modifica sorgente]

Dilettanti: Aiazzi, Altieri, Antonelli, Attorri, Barboni, Bianchi, Bini, Blasi, Capparella, Cucchiaro, Delle Monache, De Rocco, Favale Giovanni, Favale, Fiazzi, Filacchioni , Gregori, Imperiali Augusto, Ischiboni, Loreti, Matteucci, Maurizi, Milio, Morucci, Proietti Alberto, Proietti M., Pucello G. , Quinzi, Rabboni, Rocca, Ronconi, Sandelli, Sparaciani, Tartaglia, Visconti A., Visconti L..

Allievi: Baldassarri, Benedetti, Bruni, Celli, Di Marco, Lonardi, Michelangeli, Misantone, Nardini, Pucello S., Santucci, Sciamanna, Scotti, Taddei, Talone.


Storia[modifica | modifica sorgente]

Prospetto d'inizio stagione dal Corriere dello Sport

Bene Mario Antonelli che viene convocato per la prova preolimpica a Vicenza; tra gli allievi Gastone Misantone vince la Coppa Italia e Romeo Taddei si conferma tra i più promettenti nel Lazio.




<< Stagione precedente Stagione successiva >> Torna alla sezione Ciclismo Torna ad inizio pagina