Domenica 5 giugno 2011 - Ortona, Palasport Fontegrande - Aragonese-Lazio 2-5

Da LazioWiki.

Stagione

Turno Precedente - Turno Successivo

5 Giugno 2011 - CAMPIONATO DI CALCIO A 5 FEMMINILE - 2010/11 - Spareggi per la Serie A - Finale - Andata - 16:30

ARAGONESE:

LAZIO:

Arbitri:

Marcatori: Pallotta (A), De Aloisio (A), Moroni (L), Moroni (L), Moroni (L), Coviello (L), Verrelli (L).

Note:


Un passo dal Nazionale! La Lazio ha vinto ad Ortona contro l’Aragonese e aspetta la gara di domani pomeriggio: sessanta minuti la dividono dal tanto agognato sogno della Serie A. Ha vinto, dicevamo, espugnando il piccolo campodelle abruzzesi per 5-2, dopo un primo tempo tirato, alla fine del quale le due squadre stavano sul punteggio di parità, 2-2. La Lazio, nella seconda parte della gara, ha iniziato a giocare come sa, macinando gioco e mettendo a segno tre reti che ipotecano cosi (facendo tutti gli scongiuri del caso) un posto nel calcio a cinque femminile che conta. La speranza e la voglia di chiudere la lunga stagione con la vittoria più importante sono tutte nelle parole di Brenda Moroni, autrice di tre gol domenica scorsa in Abruzzo. “Siamo andate sotto per 1-0, ma il loro campo era veramente molto piccolo. Poi ci siamo guardate in faccia e abbiamo iniziato a giocare come sappiamo, concretizzando le occasioni capitateci. Ci hanno messo in difficoltà, ma sono convinta che sabato, da noi, riusciremo a sfruttare gli spazi, sul campo del To Live sarà molto difficile perdere”. Una Lazio che sta mostrando i muscoli nel momento decisivo della stagione… “Il gruppo è la nostra forza, chiunque entra in campo da il massimo mettendosi a disposizione di compagne e squadra. Ormai manca davvero poco, stringiamo i denti”. Ci siamo quasi, quindi… “Non vedo l’ora che sia finito tutto, prendiamoci questo Nazionale e andiamo in vacanza: non ci siamo mai fermate dall’inizio del campionato e sinceramente, se penso che potevamo evitare tutte queste gare… Comunque va bene così, serve un ultimo sforzo”. Appuntamento, dunque, al To Live domani pomeriggio alle ore 15,30: per questa Lazio, che non molla mai, si stanno per spalancare le porte del Paradiso.

Fonte: www.calcioa5anteprima.com (web magazine del 10/06/2011)




Torna ad inizio pagina