Copernico Roberto


Roberto Copernico

Allenatore, nato a Malalbergo (BO) l'11 dicembre 1904 e deceduto a Torino il 15 settembre 1988.

Viene chiamato nel 1939 dal neo-presidente granata Ferruccio Novo come consigliere. Copernico deve così lasciare la gestione di un negozio di abbigliamento che possedeva nel centro di Torino. Nella stagione 1947/48, nel ruolo di D.T. con Mario Sperone allenatore, vince uno storico scudetto con il Torino, introducendo il tipo di gioco basato sul "sistema". Sempre come D.T. militerà nei granata nelle stagioni 1950/51, 1951/52, 1952/53. Nella stagione 1954/55 viene chiamato alla Lazio dal potente dirigente Mario Vaselli che, nonostante il parere negativo del presidente Costantino Tessarolo che aveva ingaggiato George Raynor, ex C.T. della Nazionale svedese, lo pone al posto di Federico Allasio. Si crea così un duo con Raynor allenatore e Copernico D.T., che però non eviterà alla Lazio un deludente 12° posto in classifica. La stagione successiva viene riconfermato ma pretende l'ingaggio dell'allenatore Luigi Ferrero. Questa gestione tecnica durerà fino al 1° gennaio 1956 quando, dopo una sconfitta con la Juventus, arriverà l'inglese Jesse Carver. Da ricordare anche che nel 1950, dopo le dimissioni di Vittorio Pozzo, era stato C.T. della Nazionale sia pure per un breve periodo. Ha guidato la Lazio per 41 partite, ottenendo 14 vittorie, 10 pareggi e 17 sconfitte.






Torna ad inizio pagina