D'Angelo Denise



Denise D'Angelo (2018/19)
Denise D'Angelo (2015/16)
Denise D'Angelo con il
Real L'Acquedotto (2012/13)

Denise D'Angelo, nata a Roma il 30 gennaio 1990, è una giocatrice di Calcio a 5 Femminile.

Al termine del triennio ne L'Acquedotto (2012-2015) viene confermata anche per la stagione successiva (2015/16) dalla Lazio Calcio a 5 per la squadra femminile appena costituita. Durante la sua prima stagione in biancoceleste sigla 2 reti e la stagione successiva (2016/17) si trasferisce al PMB Futsal per stare una stagione soltanto. A Luglio 2017 passa alla Virtus Ciampino dove rimane per una sola stagione, e poi ritorna nuovamente alla Lazio Calcio a 5 per la stagione 2018/19 durante la quale sigla 1 rete.


Maggio 2016 - Divorzio dalla Lazio Calcio a 5

Femminile, la società saluta e ringrazia D'Angelo, Cariani e Capozzi. La S.S. Lazio Calcio a 5 comunica di non aver rinnovato il rapporto di collaborazione con le seguenti atlete: Denise D'Angelo, Silvia Cariani ed Anna Capozzi. A queste atlete - da tanti anni ormai legate al gruppo storico di questa squadra, partendo dai tempi a L'Acquedotto e finendo lo scorso anno con la nuova avventura alla Lazio - va un grande ringraziamento per quanto dato in queste stagioni insieme, sia dentro che fuori dal campo. La società tutta fa loro un grande in bocca al lupo per le prossime fortune sportive.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 03/05/2016)


Agosto 2016 - Accordo con la PMB Futsal

Denise D'Angelo lascia la Lazio ed approda alla PMB. Pivot, classe 1990, Denise D'Angelo approda in casa [[Futbolclub (Calcio a 5 Femmin ile)|PMB Roma Futsal]] dalla S.S.Lazio per ritrovare gioco e goal tra le mura amiche del PalaGems: si tratta di un altro importante innesto per la squadra verde-arancio, la cui campagna acquisti ha avuto come obiettivo mirato il rafforzamento del reparto avanzato. Denise D'Angelo è pronta a mettere la propria esperienza e qualità tecnico-tattiche a disposizione della squadra in una stagione che si presenta fin da ora ricca di sfide per la PMB Roma Futsal.

Fonte: C5 Live (commento del 07/08/2016)


Luglio 2017 - Trasferimento alla Virtus Ciampino

Virtus Ciampino, ecco Denise D’Angelo: “Una sfida con me stessa”. Ex giocatrice di Acquedotto e PMB, approda a Ciampino e sfida se stessa: “Sicuramente la squadra più importante in cui sia stata, per me, è L’Acquedotto, poi diventata Lazio. E’ quella dove ho imparato e sono cresciuta di più e dove ho lasciato un pezzetto del mio cuore. Poi l’anno scorso ho fatto questa esperienza con la PMB, un anno particolare, in cui però ho trovato tanti minuti e mi sono tolta qualche soddisfazione! E di questo devo ringraziare la società per la fiducia che mi ha dato. Adesso la Virtus, sarà un’esperienza diversa rispetto a quello che ho vissuto fino ad ora, una sfida con me stessa e sono pronta a mettermi in gioco e a disposizione della squadra.”. Lo scorso anno avversaria, a settembre farà parte della squadra giallorossa: “Sicuramente vedendola da fuori la Virtus è sempre stata una squadra “temuta”, una società solida, tante giocatrici brave, difficile da battere… e spero che l’anno prossimo sia ancora così e ci si possa togliere qualche soddisfazione!” E se dovessi pronosticare un finale di stagione? “Spero minimo tra le prime 3 posizioni, le altre squadre si stanno rinforzando, sarà un campionato equilibrato e quindi divertente, ma credo che questa squadra può fare veramente bene.” La foto che accompagna questa intervista è il suo miglior biglietto da visita: “Probabilmente le mie qualità migliori sono la “cattiveria” e la grinta che metto quando scendo in campo, tendo a dare sempre tutto. Ma a volte si trasforma in un difetto, quella stessa grinta che quando è troppa mi porta a perdere la testa.” E allora testa sulle spalle, Denny, e continua a dare tutto. Ufficio Stampa Virtus Ciampino.

Fonte: www.ladyfutsal.com (commento del 03/07/2017)


Luglio 2018 - Denise torna alla Lazio Calcio a 5

Torna a casa Denny. La S.S. Lazio C5 è felice di annunciare il ritorno in biancoceleste di Denise D'Angelo. La calciatrice, che nelle ultime due stagioni ha vestito le maglie di PMB e Virtus Ciampino, in passato è stata una delle colonne portanti dello spogliatoio laziale. A due stagioni di distanza la rivedremo in campo con l'aquila sul petto: la società le rivolge un caloroso bentornato in quella che è la sua seconda famiglia. È tornata Denny. L'ambiente laziale riabbraccia un elemento storico di quel gruppo che percorse la scalata dalla Serie C alla Serie A ai tempi de L'Acquedotto, prima che cominciasse l'avventura della Lazio al femminile. Due stagioni or sono, dopo un anno in biancoceleste le strade si separarono. D'Angelo sposò la causa PMB, andando alla ricerca di continuità di rendimento e di prestazioni: dopo l'anno in arancio-verde la scelta è ricaduta sulla Virtus Ciampino, per la quale ha giocato nella passata stagione. Conclusa l'esperienza alla corte di Calabria, il ritorno a via del Baiardo, il ritorno a casa. “Sono stata due anni via, ma è come se non me ne fossi mai andata. Ho sempre fatto il tifo per questa squadra, ho seguito sempre le partite, addirittura in trasferta. Riviverla ora al cento per cento è davvero emozionante, solo il pensiero mi fa venire i brividi. Forse devo ancora realizzarlo del tutto, ma non vedo l'ora di iniziare”. Riecco dunque una nuova Denny: “Rispetto a due anni fa sono una giocatrice diversa, trovando continuità di campo, che era quello che mi era mancato alla Lazio, sono cresciuta sul piano della gestione delle partite e dei momenti. È un bagaglio che mi porto dietro e che proverò a mettere a disposizione della squadra quando e se servirà”. Con umiltà si metterà a disposizione del tecnico e dello spogliatoio: “Ritrovo una Lazio completamente diversa rispetto a quella che ho lasciato. Non ci sono più persone che erano importanti, per me e per quel tipo di squadra, mentre chi è rimasto e ci sarà ancora ha assunto un peso diverso all'interno dello spogliatoio rispetto a quando c'ero io. Discorso a parte per Sara Agnello, che sarà solo più vecchia” sorride D'Angelo punzecchiando l'amica. Infine, una speranza: “Mi aspetto di ritrovare quella tranquillità, serenità e passione per questo sport che avevo un po’ perso. Personalmente, vorrei riuscire ad essere utile a questa squadra dentro e fuori dal campo” chiosa D'Angelo.

Fonte: SS Lazio Calcio a 5 (commento del 13/07/2018)



Scheda aggiornata a Maggio 2019.



Torna ad inizio pagina