Mercoledì 10 febbraio 1971 - Livorno - Livorno-Lazio 1-1


Vai alla pagina principale del torneo "De Martino"

Campionato EMILIO DE MARTINO 15° giornata, Livorno-Lazio 1-1

LIVORNO: Tani, Chiavaccini, Unere, Chiapponi, Cresci, Azzali, Parola, Tosi, Picat Re, Bonaccorsi, Livi. 12° Rossi, 13° Bardelli.

LAZIO: Sulfaro, Barbieri, Vitangeli, Carratoni, Perotti, Caroletta, Mariotti, Chinellato, Vulpiani, Nanni, Ferioli. 12° Marsili, 13° Papi, 14° Gozzi. All. Lovati.

Arbitro: Fuso.

Marcatori: 69' Vulpiani , 85' Picat Re.

Note: espulso Unere al 32'.

E' un pareggio con molti rimpianti quello che la Lazio conquista nella trasferta livornese. Spigliata e autoritaria la squadra di Bob Lovati domina in lungo e in largo durante i novanta minuti, ma per gli errori di mira delle sue punte e per la grande giornata del portiere labronico non riesce a far sua la partita. Il rammarico aumenta anche considerando il fatto che l'espulsione di Unere per un fallo su Mariotti le ha permesso di giocare due terzi dell'incontro in superiorità numerica. La rete di Vulpiani, al suo quinto centro in campionato, sembrava dare giusto merito al gran volume di gioco espresso dai romani che avevano nei centrocampisti Nanni e Chinellato gli elementi migliori,ma a cinque dal termine, a seguito di una punizione calciata da Chiavaccini, Picat Re era lesto a girare in rete e a battere Sulfaro.