Campionato "De Martino" 1970-71


La Rosa

Portieri
Fiorucci Giorgio
Marsili Alberto
Difensori
Barbieri Romano Roberto
Caroletta Alberto
Carratoni Andrea
Della Vedova Mauro
Perotti Alberto
Ronda Maurizio
Vicari Mauro
Vitangeli Roberto
Centrocampisti
Andreuzza Giuliano
Chinellato Bruno
Concari Enrico
Ferioli Luigi
Magherini Guido
Marchetti Mario
Masuzzo Domenico
Nanni Franco
Papi Maurizio
Attaccanti
D'Amico Vincenzo
Forti Temistocle
Gozzi Luciano
Mariotti Adone
Vulpiani Massimo
Allenatore
Lovati Roberto


N.B. Nel corso del torneo vengono utilizzati anche i seguenti giocatori componenti l'organico di Prima Squadra: Di Vincenzo Rosario, Moriggi Avelino, Sulfaro Michelangelo, Facco Mario, Legnaro Gaetano, Marchesi Rino, Papadopulo Giuseppe, Polentes Luigi, Dolso Arrigo, Fortunato Giuliano, Governato Nello, Manservisi Pierpaolo, Massa Giuseppe, Morrone Juan Carlos e Tomy Mario.


La formazione di Lazio-Livorno 4-0 del 18 novembre 1970 - Da sinistra - In piedi: Andreuzza, Chinellato, Perotti, Marchetti e Moriggi; Accosciati: Papadopulo, Vulpiani, Barbieri, D'Amico, Morrone e Caroletta
La formazione di Lazio-Catanzaro 7-0 - Da sinistra - In piedi: Nanni, Caroletta, Marsili, Forti, Vulpiani, Mariotti, Magherini, Ferioli; Accosciati: Fiorucci, Vitangeli, Carratoni, Barbieri, Papi
DeMartino7001B.jpg
DeMartino7071.jpg
ScudettoDeMartino7071.jpg

Nella stagione 1970/71 si svolge l'ultima edizione del Campionato "Emilio De Martino". La soppressione del torneo fu chiesta dalle Società di Lega Nazionale che lamentavano gli eccessivi costi dovuti a trasferte e giocatori da tenere in organico. In quest'ultima edizione si potevano utilizzare giocatori nati dopo il 1 gennaio 1948. Nella fase eliminatoria, però, ciascuna squadra aveva la possibilità di far giocare, in ciascuna partita, fino ad un massimo di 5 giocatori senza limite di età. Potevano essere portati in panchina e subentrare 3 giocatori (compreso il portiere di riserva).

Erano iscritte al torneo tutte le Società di Serie A e di Serie B, per un totale di 36, divise inizialmente in 4 gironi da 9 squadre con incontri di andata e ritorno. Le migliori 3 classificate di ogni girone accedevano al turno successivo e suddivise a loro volta in due gironi da 6. Le vincenti dei due raggruppamenti si affrontavano nella finale con incontri di andata e ritorno.

La vittoria finale arrise alla Lazio che dovette ricorrere alla terza partita, quella di spareggio, per avere ragione del Milan (1-2, 2-0, 1-0).


Amichevoli:

Gare del girone:

Fase Finale:



Gare di Finale:


Queste le presenze dei giocatori della Lazio nei 29 incontri disputati: